Accedi al sito
Serve aiuto?

Specialità

Medicina Chirurgia Radiologia Ortopedia Endoscopia Ecografie Esami di laboratorio Cardiologia Dermatologia


La nostra struttura è in grado di fornire un servizio molto avanzato per la chirurgia dei tessuti molli con un ampio uso delle metodiche mini invasive come la laparoscopia o la toracoscopia e la chirurgia laser.



CHIRURGIA LAPAROSCOPICA NEL CANE E NEL GATTO

L'uso di fibre ottiche e di strumentario dedicato, permette di eseguire con metodica mini invasiva diverse procedure chirurgiche.

L'ovarioisterectomia della cagna e della gatta, l'asportazione di testicoli criptorchidi, la fissazione preventiva dello stomaco, biopsie di organi interni, sono gli interventi più praticati, il tutto con gli stessi vantaggi già visti in chirurgia umana, cioe' incisioni più piccole, minor sanguinamento, minor manipolazione dei tessuti con un risultato finale di un post operatorio meno doloroso e più rapido.

 


RIMOZIONE CALCOLI VESCICALI E URETRALI


La presenza di calcoli urinari nel cane e nel gatto è un'evenienza relativamente frequente nella pratica clinica.
I calcoli possono essere prodotti per alterazioni del metabolismo, malattie congenite, infezioni, alterazioni alimentari ecc...
Una volta presenti nelle vie urinarie inizialmente sotto forma di cristalli, tendono ad aumentare di volume creando irritazione fino a potere ostruire le vie urinarie.

La rimozione dei calcoli delle vie urinarie è indicata per tutti i calcoli che non possono essere ridotti con il trattamento medico e per tutti i calcoli ostruenti.

E' possibile rimuovere i calcoli in vescica ed in uretra anche in presenza di ostruzione, utilizzando tecniche endoscopiche.

Questo permette di evitare interventi traumatizzanti, con un recupero funzionale più rapido e minori complicanze.



GASTROPESSI PREVENTIVA PER LA TORSIONE DELLO STOMACO

La sindrome da dilatazione e torsione gastrica è una patologia potenzialmente mortale che interessa le razze di grandi dimensioni e giganti, con un incidenza che può arrivare finoal 40%in razze come l’alano
L’eziopatogenesi non è chiara , può essere associata o meno a dilatazione gastrica, il piloro si disloca in senso orario e cranialmente  portandosi sulla parete sx, questo determina una torsione del peduncolo vascolare e del tubo gastro enterico, spesso coinvolgendo anche la milza. Il processo prosegue con meteorismo gastrico, necrosi della parete, alterazione del ritorno venoso, liberazione dei mediatori dell’infiammazione e cardiodepressivi,  shock e se non trattato decesso dell’animale.
La gastro pessi preventiva è risultata essere in grado di ridurre la mortalità fino a trenta volte rispetto al gruppo non trattato,con alterazioni del transito gastrico minime.
Le tecniche di gastropessi preventiva possono essere o di tipo tradizionale in chirurgia aperta utilizzando le varie tecniche di pessi gastrica, oppure utilizzando tecniche mini invasive che possono essere endoscopiche, laparoscopiche o laparoassistite.
Presso la nostra struttura si utilizzano le tecniche laparoscopiche.


SINDROME DEI CANI BRACHICEFALI

I cani brachicefali (testa e muso corto), come i bull dog, i carlini , i pechinesi ecc hanno subito nel tempo variazioni morfo funzionali che impediscono un corretto passaggio di aria attraverso le vie aeree superiori. Queste razze per potere inspirare devono esercitare un grosso sforzo per superare le resistenze create dal naso chiuso, dalle alterate strutture endonasali e dal laringe non correttamente funzionante. 
IL CANE NON RESPIRA

A tutto questo si aggiunge che la respirazione nel cane serve anche per dissipare il calore (il cane non suda) quindi un'alterata respirazione può essere alla base di colpi di calore anche mortali sopratutto durante la stagione estiva.

Una valutazione precoce ed un eventuale trattamento chirurgico può portare ad un significativo miglioramento della respirazione.



  • 1